Libri e Pubblicazioni

REGALATI E REGALA UN LIBRO DEI VOGATORI

E’ UN CONCRETO AIUTO ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE

Il club ha pubblicato diversi volumi, che parlano di storia pavese e ricordano anche i momenti più significativi del club in questi anni…

L’ultima pubblicazione del club è:

Layout 1

Con la pubblicazione del volume IL SALTO DI TIRARE IL COLLO ALL’OCA – IL PALIO DI PAVIA, edizioni PIME per il Club Vogatori Pavesi, si conclude la trilogia di Pier Vittorio Chierico dedicata ai tre anniversari pavesi: i bombardamenti su Pavia (1944-2014), inaugurazione Idroscalo di Pavia (1926-2016) e, per ultima, la strenna natalizia di quest’anno che esce a distanza di sessant’anni dalla disputa del primo Palio dell’Oca (1957-2017).

La versione moderna del Palio dell’Oca di Pavia può contare solo cinque edizioni che si svolsero a partire dal 1957, ma disputate dai contradaioli dei dieci rioni con grande partecipazione, tali da essere ricordate ancora oggi con entusiasmo dagli stessi protagonisti. La prefazione è scritta dal dott. Felice Milani, già direttore della Biblioteca Civica C. Bonetta di Pavia; da una prima lettura si comprende che non è semplicemente il testo che la consuetudine vuole collocato all’inizio dell’opera per illustrarne alcuni profili, ma si rivela un contributo prezioso all’argomento trattato nel libro.

Se i due capitoli principali, rispettivamente quello delle origini e l’altro che presenta la cronaca delle cinque edizioni, trattano in modo approfondito del Palio dell’Oca ovvero dell’antica festa del tirare il collo all’oca, non possiamo dimenticare il capitolo relativo agli eventi sportivi e folcloristici del dopoguerra che anticiparono di pochi anni lo svolgimento del Palio vero e proprio; per lo più richiamano, se non nell’impostazione, almeno nel nome il Palio e hanno avuto l’indubbia capacità di portare nelle strade di Pavia e lungo il Ticino migliaia di spettatori.

L’ultima parte del libro è dedicata al Palio del Ticino, manifestazione che ha interpretato nel modo migliore lo spirito del Palio dell’Oca e giunto quest’anno alla decima edizione.

IL SALTO DI TIRARE IL COLLO ALL’OCA – IL PALIO DI PAVIA si può acquistare, oltre che al Club Vogatori pavesi, presso: libreria Clu, libreria il Delfino, libreria De Bernardi ed editore Pime. Si può reperire anche presso  la Latteria del borgo di fronte alla chiesa di S.ta Maria in Betlem, la sede della Socrem in via Teodolinda ed il Bar Midway in piazza della Vitttoria.

ali e motori locandina 2a

 

bombardierisupv

ALLARME! Bombardieri su Pavia

In occasione del 70° anniversario dell’attacco aereo che causò più di cento morti alla città di Pavia colpita nei suoi tre ponti, l’Associazione Club Vogatori Pavesi ha voluto ricordare l’evento con un libro che ricostruisce con esattezza quasi filologica quei tragici giorni.

Una ricerca a tutto campo, supportata da notevole ricchezza di fonti archivistiche che l’autore, il socio Pier Vittorio Chierico, appassionato ricercatore di storie pavesi, utilizza per raccontare un momento significativo della nostra storia. L’opera, che si avvale della postfazione di Mino Milani, contribuisce a fare luce su aspetti non ancora del tutto chiariti, analizzando documenti desecretati dagli archivi americani, ora finalmente accessibili agli studiosi. Una serie di fotografie inedite riprese dai bombardieri in azione nei cieli di Pavia ci offre una straordinaria testimonianza iconografica.

Strutturato in quattro capitoli di agevole consultazione, il volume esamina nella prima parte il contesto prebellico nella Pavia degli anni Trenta, per addentrarsi in un’ampia trattazione delle vicende belliche del 1944, dalle prime bombe cadute sulla città ai bombardamenti sistematici su Pavia e provincia, corredando ogni informazione di testimonianze e fonti.

La terza parte del libro, più sintetica, presenta aspetti curiosi e singolari degli anni successivi alla “bufera” bellica, quasi a voler sottolineare il desiderio di vita che riprende con rinnovata fiducia e speranza.

La pubblicazione è completata da ciò che l’autore definisce “le pagine della memoria”: commemorazioni, anniversari e testimonianze di chi ha vissuto in prima persona o indirettamente quelle terribili giornate, oltre ad una selezione di brani antologici tratti da libri e giornali dell’epoca.

Il volume, pregevole anche nell’impostazione grafica, è stampato da PIME, nota editrice in Pavia.
( Pagg. 310 con circa 200 immagini d’epoca. Contributo: € 25,00 una copia)

volume dedicato all’aspetto della balneazione del tempo che fu, leggi la recensione

pvve_voga

Pavia Venezia: due stili di voga, una sola passione

Il tema centrale del libro è la voga pavese, accostato nelle analogie e nelle differenze alla voga veneziana. Per la prima volta viene affrontata sotto il profilo tecnico-sportivo la voga alla pavese praticata nella nostra città. A corredo di tale analisi tutta una serie di notizie interessanti, spesso curiose, frutto di sapienti ricerche storiche legate alla navigazione sul Ticino e in Laguna veneta. Una lettura più attenta consentirà di scoprire e leggere la cronaca dei raid fluviali compiuti da due leggendari pavesi: Marino Valle e Giorgio Bovina.

PI-ME Editrice S.r.l. – Pavia, 2012 Pagine 168 – Contributo di € 15,00

Catalogo completo delle pubblicazioni a cura del Club Vogatori Pavesi

L’uomo sul fiume

Il movimento è lento e cadenzato,
al ritmo di una musica silenziosa.
Non palesa fatica, non è sudato.
Voga verso una meta misteriosa.

Voga solitario, come a lui piace.
Parla col fiume, suo grande amico;
gli confida tutto e si sente in pace.
Un grande amore dal sapore antico.

L’acqua risponde nel suo linguaggio.
La voce è dolce e melodiosa;
l’uomo l’ascolta lungo il viaggio
come la voce calda di una sposa.

Ogni colpo di remo è una carezza;
un lieve contatto, ma quasi carnale.

L’acqua si dona con tanta dolcezza
e l’uomo ha paura di farle del male.

Il movimento è lento e cadenzato,
al ritmo di una musica silenziosa.
Non palesa fatica, non è sudato.
Voga verso una meta misteriosa.

lna frz 2010